Laboratorio Analisi - Gorgia | Preparazione agli esami
168
page-template-default,page,page-id-168,page-child,parent-pageid-180,ajax_updown_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-8.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.9.2,vc_responsive

Norme basilari per la corretta esecuzione delle analisi

 

Sangue

Prima di eseguire il prelievo venoso il paziente deve seguire la sua dieta abituale e deve essere a digiuno da almeno 8-10 ore. In questo periodo possono essere assunte modiche quantità di acqua, ma devono essere escluse bevande zuccherate, alcolici, caffè e fumo.

Norme per la esecuzione dei seguenti esami specifici:
Ammonio

Vietato fumare prima del prelievo

Monitoraggio di farmaci

I pazienti non devono assumere il farmaco da monitorare la mattina del prelievo

Urine

E’ necessario raccogliere l’urina della prima minzione della mattina, dopo averne scartato la prima parte. La raccolta va fatta in appositi contenitori disponibili in laboratorio o acquistabili in farmacia. La conservazione e il trasferimento in laboratorio va fatto a temperatura ambiente. La consegna del campione al personale del laboratorio deve avvenire entro e non oltre le ore 10.

Per i neonati e i bambini piccoli si usa il sacchetto in plastica sterile adesivo (bustina). In questo caso procedere come segue: detergere con acqua e sapone la regione sovrapubica, perineale e i genitali esterni; sciacquare bene con acqua e asciugare, applicare il sacchetto facendolo aderire bene e controllare entro al massimo un’ora che sia avvenuta la minzione, quindi rimuovere il sacchetto e richiuderlo bene. Se non ci dovesse essere stata minzione entro un’ora togliere il sacchetto e ripetere tutta l’operazione con un nuovo sacchetto

 

Urinocoltura

Si raccomanda di raccogliere le urine della minzione del mattino come segue: procedere ad una accurata pulizia dei genitali, scartare il primo getto di urina, raccogliere le successive nell’apposito contenitore ed eliminare l’ultimo getto. Il contenitore va aperto al momento dell’uso e rapidamente richiuso. I contenitori per la raccolta devono necessariamente essere sterili e sono disponibili in laboratorio o acquistabili in farmacia. Ogni terapia antibiotica deve essere stata sospesa da almeno 7 giorni. La conservazione e il trasferimento in laboratorio va fatto a temperatura ambiente entro un’ora dalla raccolta del campione.

 

Raccolta delle urine delle 24 ore

È preferibile cominciare la raccolta al risveglio. Utilizzare un contenitore a bocca larga con tappo a vite della capacità di circa 2,5 litri in vendita in farmacia o bottiglie di plastica pulite di acqua minerale. Dopo aver eliminato le prime urine del mattino, si procede a raccogliere nello stesso contenitore, le urine delle ore successive fino al mattino seguente alla stessa ora. Conservare le urine in frigorifero o in un luogo fresco fino al momento della consegna, da effettuare entro le 10 del mattino

Attenzione! per i seguenti  esami da fare sulle urine delle 24 ore:

Acido vanilmandelico – Catecolamine urinarie

Evitare nei tre giorni precedenti la raccolta delle urine di assumere aspirina, banane, caffè, cioccolato, tè, vanillina. Consegnare il campione entro 2 ore dalla fine della raccolta.

 

Feci

 

Esame chimico-fisico

Seguire la dieta abituale. Raccogliere il campione in un apposito contenitore disponibile in laboratorio o acquistabile in farmacia. Cercare di consegnare il campione entro 2 ore dalla raccolta.

 

Coprocoltura

Raccogliere una piccola quantità di feci nell’apposito contenitore sterile disponibile in laboratorio o acquistabile in farmacia. Il materiale deve essere raccolto nel momento acuto del processo infettivo. Il paziente deve evitare contaminazione da urina. La conservazione del campione avviene a temperatura ambiente entro 6 ore dalla raccolta, in frigo oltre le 6 ore. Il trasferimento in laboratorio si fa a temperatura ambiente entro 12 ore

 

Ricerca parassiti intestinali

Prima di raccogliere le feci evitare l’assunzione di sostanze quali solfato di bario per esami radiologici, oli minerali, anti-diarroici non assorbibili, antimalarici, tetracicline. Poiché l’eliminazione di alcuni parassiti intestinali non è giornaliera, sarebbe  opportuno eseguire l’esame su almeno tre campioni di feci consecutivi

Liquido seminale

 

Spermiogramma

Dopo un periodo di astinenza dai rapporti sessuali non inferiori a 3 e non superiori a 5 giorni, raccogliere tutto il campione di sperma direttamente in un contenitore sterile, da ritirare in laboratorio o acquistare in farmacia. Il campione deve essere consegnato in laboratorio entro 30 minuti dal prelievo e la conservazione del campione deve avvenire a 37 gradi fino alla consegna. Ogni terapia antibiotica deve essere stata sospesa da almeno 7 giorni

Le modalità di raccolta e i tempi di consegna sono importanti ai fini dell’attendibilità dell’esame e vanno rispettati con scrupolo.

 

Spermiocoltura

Eseguire una accurata pulizia dei genitali e delle mani con acqua e sapone neutro. Raccogliere il campione di sperma direttamente in un contenitore sterile, da ritirare in laboratorio o acquistare in farmacia. Il campione da analizzare può essere trasportato a temperatura ambiente e deve pervenire al Laboratorio entro 1 ora. Ogni terapia antibiotica deve essere stata sospesa da almeno 7 giorni

Tampone vaginale

Il prelievo deve essere eseguito da personale qualificato. Pertanto la paziente deve rivolgersi o al proprio ginecologo. La paziente non deve essere in periodo mestruale, non deve avere rapporti sessuali nelle 24 ore precedenti all’esame, non eseguire irrorazioni vaginali nelle 24 ore precedenti l’esame e deve aver cessato qualsiasi terapia antibiotica locale o generale da almeno 7 giorni. Dopo il prelievo il tampone va introdotto nell’apposito terreno di trasporto e inviato al Laboratorio entro 30 min

 

Espettorato

La raccolta dell’escreato/espettorato va eseguita di primo mattino, deve pervenire dalle basse vie aeree (catarro-bronco tracheale) e deve essere contaminata il meno possibile dalla saliva, quindi l’espettorato va emesso con un colpo di tosse direttamente nel recipiente sterile (da ritirare in laboratorio o acquistare in farmacia) e va consegnato al Laboratorio entro 2 ore. Ogni terapia antibiotica deve essere stata sospesa da almeno 7 giorni